LIQUIDAZIONE QUOTE SOCIALI EX BANCA DI TERAMO: NUOVE PROSPETTIVE

LIQUIDAZIONE QUOTE SOCIALI EX BANCA DI TERAMO: NUOVE PROSPETTIVE

26/07/2016

La fusione della Banca di Teramo con la BCC di Castiglion M.R. e Pianella, avvenuta ufficialmente il 30 giugno con la firma dell’atto che ha dato vita a un’unica banca cooperativa, ha aperto nuove possibilità di recupero delle quote sociali che gli investitori avevano con l’Istituto teramano.

Quegli stessi investitori che si era visti negare la possibilità di risolvere il legame societario in assenza di rapporti con il medesimo istituto.

Oggi la BCC di Castiglion M.R. e Pianella ha attivato operazioni che permetto a questi soci, che hanno perso la loro qualità in base allo Statuto, di vedersi rimborsati le quote sottoscritte.

Il combinato disposto tra i vari articoli dello Statuto comporterà l’esclusione di 1826 soci che, non avendo un conto corrente o non svolgendo in maniera significativa operazioni, si vedranno rimborsare il 40% del valore delle quote.

Copyright © 2014 - Contango Finance - P.Iva: 04225540279 - Credits

Questo sito prevede l'utilizzo di cookie tecnici. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti al loro utilizzo. Ulteriori informazioni

CHIUDI